Profugo ospitato da connazionali rapisce la loro figlia di 3 anni

Un profugo di 21 anni di origine ghanese con problemi psichici, ospite di un centro di accoglienza, è stato arrestato dopo avere portato via a una coppia di connazionali, ai quali aveva chiesto ospitalità, la figlia di tre anni a Cairo Montenotte.

La bimba è stata riportata ai genitori in buone condizioni.

In precedenza il giovane era stato ricoverato in ospedale con un trattamento sanitario obbligatorio dopo avere danneggiato alcune auto in sosta.

Nei giorni scorsi si era allontanato dal centro di prima accoglienza in cui viveva a Cairo e aveva cercato ospitalità presso la coppia di connazionali. Senza un’ apparente motivo ha preso la loro bambina ed è fuggito cercando di rubare un’auto prima di essere arrestato. Ora deve rispondere di sequestro di minore e tentata rapina. il giornale



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -