Legnano: cassonetto dei poveri preso d’assalto dai rom

nomadi-cassonetto

 

Legnano – Si è arrampicata grazie al sostegno della bicicletta ed ha iniziato ad entrare pericolosamente dentro il cassone con metà del corpo. A denunciare il furto ad opera di alcuni raccoglitori di vestiti per i poveri, ci ha pensato un cittadino di passaggio che ha scattato col cellulare una fotografia, mostrando una giovane ragazza rom intenta a rubare sacchi pieni di vestiti.

Una consuetudine che potrebbe costare molto caro a chi compie atti del genere poichè la porta basculante potrebbe non solo far cadere all’interno del cassone la persona intenta a rubare, ma anche diventare una sorta di gigliottina in grado di spezzare il collo a chi si sporge all’interno. il giorno



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -