35enne massacrato da 4 stranieri perchè si è poggiato alla loro auto

TRIESTE – Un 35enne rischia di rimetterci la vista per una scarica di pugni e calci in faccia arrivata per mano, e piede, di quattro energumeni stranieri, con accento balcanico, all’esterno della discoteca Ausonia. Quattro contro uno, è il coraggio dei protetti dagli xenofili nostrani, a cominciare da quelli al governo, pagati con il sacrificio degli italiani.

boldrini

L’uomo è stato pestato con furia cieca ” per aver “osato” appoggiarsi a una macchina parcheggiata, quella con cui i quattro se ne sono andati dopo il pestaggio, un attimo prima che piombassero le volanti della polizia, lasciando il triestino esanime in una pozza di sangue con varie botte alla testa e al volto.

Dice Giovanni, un amico della vittima: «Gli hanno cucito diversi punti alla testa, gli hanno sistemato il setto nasale, nelle ultime ore è tornato a casa, in vista di un intervento agli occhi che purtroppo dovrà sostenere».



   

 

 

1 Commento per “35enne massacrato da 4 stranieri perchè si è poggiato alla loro auto”

  1. TANTO IN iTALIA VI SONO 842…MILA Avvocati con le famiglie ,,, contro i 48 francesi dico bene quarantotto . e i 52 germanici dico mebe 52-… come possiamo altrimenti mantenere le loro famiglie , in mancanza dei “produttori” di lavoro.!!!
    QUESTA è LA SOCIETA’ ATTUALE !!!
    FAI AGLI ALTRI, QUELLO CHE NON VORRESTI FATTO A TE STESSO.!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -