Hacker CyberBerkut pubblica video Isis girato in studio di registrazione

Il gruppo hacker CyberBerkut ha pubblicato un video riguardante una scena girata in uno studio cinematografico raffigurante l’esecuzione di un ostaggio dei fondamentalisti del gruppo “Stato Islamico” (ISIS).

Secondo il comunicato di CyberBerkut, il video, “il cui valore non può essere sottovalutato”, è stato estratto da un dispositivo, portato in un viaggio in Ucraina da un membro dello staff del senatore USA John McCain, il cui nome non è stato rivelato dagli hacker.

“Caro senatore McCain” La prossima volta che viaggia all’estero, soprattutto in Ucraina, le raccomandiamo di non portarsi documenti riservati!”, — hanno aggiunto i rappresentanti di CyberBerkut.

ISIS è oggi una delle maggiori minacce alla sicurezza internazionale. In 3 anni i terroristi sono riusciti a conquistare grandi aree di Iraq e Siria. Inoltre stanno cercando di espandere la loro influenza nei Paesi del Nord Africa, in particolare in Libia.

SPUTNIKNEWS

hacker-isis

Ovviamente non possiamo sapere con certezza se questo video sia autentico o no, né vorremmo che i lettori si sentissero troppo al sicuro. Probabilmente alcuni video dell’Isis sono mera propaganda, ma abbiamo visualizzato riprese terrificanti che sono certamente autentiche, come quelle che riprendevano alcune decapitazioni o quella dei prigionieri chiusi in gabbia e lasciati annegare in uno stagno, che abbiamo scelto di non pubblicare, per il momento.

Nella guerra mediatica dell’informazione, scatenata dall’Occidente per difendere i suoi interessi economici ed egemonici, diventa difficile districarsi. La nostra opinione è che lo staff del senatore John McCain, che non gode della nostra stima, insieme ad altre azioni poco edificanti, possa benissimo essere parte di QUESTA messinscena mostrata da CyberBerkut.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -