Ciad: kamikaze vestito da donna si fa esplodere al mercato, 15 morti

È salito a 15 morti il bilancio dell’esplosione avvenuta nel mercato principale di N’Djamena, la capitale del Ciad. Lo riferiscono a Reuters alcuni testimoni.

burqa-afghanistan

Un attentatore suicida travestito da donna si è fatto esplodere al mercato centrale di N’djamena, capitale del Ciad, uccidendo 15 persone e ferendone 74. Lo ha dichiarato il portavoce della polizia, Paul Manga, aggiungendo che le vittime sono sei uomini e nove donne. L’attentatore, nascosto sotto un burqa, si è fatto esplodere quando la polizia ha tentato di fermarlo all’ingresso sud del mercato.

L’attacco non è stato al momento rivendicato, ma le autorità sospettano il gruppo estremista Boko Haram. Lo scorso 15 giugno, vi sono stati altri due attacchi suicidi a N’Djamena, che hanno causato 38 morti e più di 100 feriti. Le truppe del Ciad partecipano alle operazioni militari contro il gruppo estremista nigeriano Boko Haram, assieme a Nigeria, Niger e Camerun.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -