Disoccupato e sotto sfratto fa esplodere casa, 45enne gravemente ferito

 

UMBERTIDE (PERUGIA) – Un 45enne originario del Sud Italia è rimasto gravemente ferito a causa di un’esplosione avvenuta nel bagno della sua casa. Nessun incidente, però, ma ancora una volta un gesto estremo causato dalla disperazione: l’uomo si è infatti cosparso il corpo di benzina e poi si è dato fuoco dopo aver ricevuto, in mattinata, la notifica dello sfratto.

CASA SIGILLATA – Secondo la ricostruzione di investigatori e soccorritori, in serata il 45enne ha completamente sigillato finestre e porta della sua abitazione al piano terra di una palazzina. Il tutto è stato notato da un vicino ha dato l’allarme: a quel punto l’edificio di tre piani è stato evacuato. Sul posto sono infatti intervenuti vigili del fuoco, carabinieri e personale del 118.

.today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -