Anche i nomadi pagheranno la tassa rifiuti: “Ne producono troppi”

Anche i rom pagheranno la tassa rifiuti: “Ne producono troppi: è una decisione giusta”

 

nomadi-torino

Torino, racconta oggi La Stampa, anche i rom pagheranno la tassa sui rifiuti: già nei prossimi mesi saranno emesse le cartelle esattoriali per le baracche.

Nel dettaglio, i campi vengono assimilati ai campeggi: la tariffa applicata sarà infatti la medesima, ovvero 4,38 euro al metro quadro.

L’assessore ai tributi del capolougo piemontese, Gianguido Passoni, ha preso l’inevitabile decisione per dare un colpo all’evasione della tassa rifiuti, problema grave tanto a Torino quanto in molte altre grandi città della Penisola.

Le tariffe da applicare ai rom per la Tari 2015 fanno già discutere, perché quelle dei rom non possono essere considerate propriamente case ma lo smaltimento dei rifiuti è uno dei problemi più grossi dei campi.

La Stampa scrive:

Nei quattro insediamenti autorizzati, via Germagnano, strada Aeroporto, Sangone e campo Le Rose di via Lega, i rom residenti dovranno pagare la Tari. Non l’hanno mai fatto, ma non gli è nemmeno mai stato chiesto, ed è questa la novità assoluta, che piazza Torino nella classifica delle città più intraprendenti sul tema.

TorinoToday riporta le soddisfatte dichiarazioni della Lega Nord.

“Siamo molto soddisfatti di questo risultato – ha dichiarato Fabrizio Ricca, capogruppo della Lega in Consiglio comunale -: anche perchè il quantitativo di rifiuti prodotto dai campi torinesi è davvero spaventoso e fino ad oggi è stato completamente a carico della collettività”.

Con questa novità, sarà forse possibile abbattere leggermente la tariffa per tutti i torinesi che fino ad oggi hanno sempre pagato. “Una grande vittoria per la Lega – ha concluso Ricca – ma soprattutto un grande risultato di equità per tutti i cittadini”.

today.it



   

 

 

1 Commento per “Anche i nomadi pagheranno la tassa rifiuti: “Ne producono troppi””

  1. Pagheranno? Ho i mie dubbi, anzi CERTAMENTE NO, faranno dimostrazioni di povertà dissimilate in tanti rivoli di espedienti ed alla fine anziché pagare prenderanno su qualcosa.-

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -