Clandestini a “Le Valline Resort”: piscina, wifi, aria condizionata e paesaggio da favola

MONTERONI D’ARBIA. “Ecco qua “Le Valline Resort”, nove camere e sette appartamenti, nella strada che da Costafabbri porta alle Ville di Corsano (Monteroni d’Arbia): in piena campagna senese, a poca distanza da Monsindoli, con vista su Siena e pure una bellissima piscina per rinfrescarsi dal caldo.

hotel-le-valline

Qui, nei prossimi giorni, arriveranno alcuni clandestini, portati qua dal Governo Renzi-Alfano ed ospitati con gioia, grazie all’agenzia immobiliare “Prefettura di Siena” gestita da Renato Saccone, nel territorio comunale del paese guidato da Gabriele Berni (ex Rifondazione, ex SEL, ora PD), a due passi da Siena: vitto ed alloggio gratuiti, in un paesaggio da favola.

Pare addirittura che i gestori del Resort, di proprietà del gruppo Anghel Hotels, siano stati costretti a trasferire altrove le prenotazioni turistiche che avevano nel prossimo periodo.

Sicuramente i Migrantes, associazione della Curia di Siena, con l’ineffabile Don Doriano Carraro, parroco di Castellina Scalo, che dovrebbero gestire l’accoglienza, hanno trovato il nuovo Eldorado con l’arrivo dei presunti profughi.

Se sei disoccupato, se non arrivi a fine mese, se non sai quale futuro dare ai tuoi figli, allora non esitare: scrivi al Sindaco di Monteroni d’Arbia, Gabriele Berni. Chissà se a te ci penserà!”: questo il commento su Facebook di Francesco Giusti, Segretario leghista senese, che con Fabio Tommasi, della Lega Nord di Monteroni, ha visitato il luogo.

Lega Nord Siena



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -