Istat: quasi 6 famiglie su 10 risparmiano anche sul cibo

Quasi sei famiglie su 10 risparmiano sulla spesa alimentare nel 2014. Lo rileva l’Istat nel report ‘La spesa per consumi delle famiglie’, aggiungendo che la crisi colpisce soprattutto i giovani: per la prima volta le coppie under 35 spendono meno di quelle anziane. La quota di nuclei che riducono la quantita’ o la qualita’ dei consumi di prodotti alimentari e’ in calo dal 62% del 2013 al 59% (soprattutto nel Centro-Nord) ma resta ancora alta.

Non si riduce la quota di acquisti presso hard discout (13%), che continua a crescere al Sud e nelle Isole (dal 12% al 15%). Per il secondo anno consecutivo, inoltre, sono in diminuzione le spese per comunicazioni, alberghi e ristoranti. I livelli di spesa piu’ bassi, tenuto conto dell’ampiezza familiare, si osservano per le coppie con la persona di riferimento con meno di 35 anni, che hanno una spesa inferiore a quella delle coppie di 64 anni e oltre di circa 100 euro.

Piu’ in generale, sempre nel 2014, si arresta la caduta della spesa media delle famiglie dopo due anni di cali. Nel 2014, la spesa e’ “sostanzialmente stabile”, pari a 2.488,50 euro al mese (+0,7% rispetto al 2013) mentre in termine reali e’ “pressoche’ invariata”.

governo-monti



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -