Due suicidi nel giro di poche ore a Cinisello Balsamo

 

Due suicidi nel giro di poche ore sono avvenuti lunedì 6 luglio a Cinisello Balsamo.

Il primo è avvenuto nel pomeriggio e la vittima è un uomo di 65 anni che si è sparato con un colpo di pistola all’interno della chiesa Sant’Eusebio. L’uomo, in cura da tempo per motivi di salute, pare abbia deciso di farla finita sparandosi nella cappella del quartiere Sant’Eusebio.

A rinvenire il cadavere una fedele che, entrata nella cappella per pregare, ha trovato il cadavere in un bagno di sangue e con la pistola lì vicino. Ha subito avvisato gli agenti della polizia di stato di Cinisello Balsamo che sono accorsi assieme a un’ambulanza, ma per la vittima non c’è stato nulla da fare.

L’altro suicidio si è verificato sempre in giornata all’interno del Parco Nord: un uomo si è impiccato a un albero all’interno del polmone verde del Nord Milano e sul caso stanno indagando i carabinieri di Cinisello Balsamo. Anche in questo caso il corpo è stato scoperto quando ormai non c’era più nulla da fare.

cinisello-balsamo.milanotoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -