UE: non si può escludere l’uscita di Atene dall’euro

Sulla Grecia “se non si ricostruisce la fiducia non si può escludere” una uscita dall’euro, ha avvertito il vicepresidente della Commissione europea, Vladis Dombrovskis, giungendo all’Eurogruppo dei ministri delle Finanze. “Certamente non è il nostro obiettivo – ha messo le mani avanti il responsabile di euro e dialogo sociale – non è la nostra intenzione, ma se non si ricostruisce la fiducia non si può escludere”.

Dopo il no al referendum in Grecia sull’ultima proposta di aiuti avanzata dall’Ue, ora da parte di Atene “serve un pacchetto di proposte completo e esteso. Solo allora – ha spiegato Dombrovskis – le democrazie dell’eurozona potranno muoversi avanti”.

Anche il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, ha detto che bisogna fare il possibile per “evitare un’uscita della Grecia dall’Eurozona”, assicurando che “la Commissione continuerà a lavorare per far sì che si torni al tavolo negoziale e si raggiunga un accordo” fra Atene e i creditori dell’Eurozona.

“Nell’Ue ci sono alcuni che in modo aperto o nascosto puntano sul ‘Grexit’. La mia esperienza – ha osservato il presidente della Commissione – è che le risposte troppo facili sono spesso risposte sbagliate; in Europa non esistono risposte facili, l’Europa è un tentativo continuo di trovare compromessi. Alla grande nazione greca non si deve dare l’impressione che si vuole fare uscire la Grecia dall’Eurozona e dall’Ue”. askanews



   

 

 

1 Commento per “UE: non si può escludere l’uscita di Atene dall’euro”

  1. Per la GRECIA propongo un alternativa ; Fatta “Colonia” di presidio Merrkel.!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -