Isis: a Mosul rapiti 111 bambini per addestrarli come terroristi

Militanti dello Stato islamico (Isis) hanno sequestrato 111 bambini in eta’ scolare da vari distretti della citta’ irakena di Mosul, con l’obiettivo di addestrarli come terroristi. Lo rivela oggi Al Sumaria, rete televisiva satellitare indipendente del Paese, citando Saeed Mamuzini, portavoce del Partito democratico del Kurdistan (al governo).

palmira-isis

La notizia e’ riportata dall’agenzia Asianews. I ragazzi, di eta’ compresa tra i 10 e i 15 anni, sarebbero stati trasferiti in centri di formazione militare dell’Isis “per fare loro il lavaggio del cervello”. I terroristi hanno portato via anche 78 uomini, intervenuti nel tentativo di proteggere gli studenti.

Nell’intervista, Mamuzini ha ricordato che l’Isis ha sequestrato 1.420 bambini iracheni, dalla presa di Mosul (avvenuta oltre un anno fa) a oggi. Il portavoce ha raccontato anche che, dopo la sconfitta subita nella citta’ di Bashiqua (a nordest di Mosul), i terroristi dello Stato islamico hanno fatto giustiziare 15 loro miliziani proprio da dei bambini.
Secondo ufficiali irakeni, di recente lo Stato islamico ha rapito 500 bambini nella provincia orientale di Diyala e in quella occidentale di al-Anbar.(AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -