New York, bambino strumentalizzato per la propaganda gay

“Sono omosessuale e ho paura di come sarà il mio futuro e di non piacere alla gente”. Sono le parole che accompagnano l’immagine di un bambino sul punto di scoppiare a piangere postata sul profilo Facebook ‘Humans Of New York’, il  progetto fotografico lanciato nel 2010 da Brandon Stanton per ‘catalogare’ gli abitanti della Grande Mela. Il post in appena due giorni ha avuto 54mila commenti, quasi 55mila condivisioni e oltre 580mila ‘mi piace’.

gay-propaganda

Molte le parole di incoraggiamento rivolte dagli utenti di Facebook al bambino. Tra i commenti c’è anche quello della candidata democratica alla Casa Bianca Hillary Clinton che ha scritto: “Una previsione da un adulto: il tuo futuro sarà meraviglioso. Sarai sorpreso dalle tue capacità e dalle incredibili cose che farai. Trova persone che ti amano e che credono in te – ce ne saranno moltissime”. Anche l’attrice e conduttrice televisiva statunitense Ellen DeGeneres ha lasciato un post di commento: “Non solo piacerai alla gente, ti ameranno. Io ho appena sentito parlare di te e già ti amo”.

USA: Negli ultimi 6 anni il numero di bambini senza tetto è cresciuto del 60%

 

Un bambino su 30 è senzatetto, la povertà dilaga negli USA – INTERESSA A QUALCUNO??

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -