Kiev: 2000 nuovi agenti con formazione USA, stipendio da 350 euro

 

Rafforzata la sicurezza a Kiev, le strade saranno pattugliate da duemila nuovi agenti con formazione statunitense. Mano sul cuore e uniforme nera, i nuovi poliziotti del servizio urbano e stradale hanno prestato giuramento alla presenza delle autorità ucraine, tra cui il presidente Petro Poroshenko e il primo ministro Arseniy Yatsenyuk.

A supervisionare questa riforma è il vice ministro dell’Interno Eka Zguladze, georgiana naturalizzata ucraina. “Il salario del servizio di pattugliamento parte da un minino che corrisponde a circa 350 euro. Non è una fortuna, ma è uno stipendio che permette di vivere e far vivere la propria famiglia. Speriamo che non ci siano episodi di corruzione, anche se ci saranno sicuramente, in un modo o nell’altro. Questo è un problema che non abbiamo ancora debellato. Si tratta di un reato, è semplice. Bisogna dire basta’‘, spiega Eka Zguladze.

Già vice ministro dell’Interno georgiano, Eka Zguladze era stata a capo di una riforma simile e di successo in Georgia. I nuovi agenti si presentano come il simbolo dello spirito riformista del governo post-Maidan.

“In Georgia lo stipendio della polizia è aumentato di quindici volte grazie alla riforma. Spero che in Ucraina succeda la stessa cosa, è molto importante per cambiare lo stato di cose nel Paese, per fare in modo che i cittadini e la polizia collaborino”, dice Oleksiy Ziber, un agente di polizia.

Selezionati tra più di 33mila candidati, i nuovi agenti hanno dovuto superare prove molto difficili. Il 20% è donna.

“Entro la fine dell’anno questo nuovo servizio dovrebbe essere esteso in cinque regioni dell’Ucraina. Se ci saranno sufficienti fondi, la riforma sarà completata entro la fine del 2016”, spiega Dmytro Polonsky, corrispondente di euronews a Kiev. EURONEWS



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -