In fuga su auto rubata e senza patente: finisce contro il bus, romeno arrestato

 

Ha terminato la fuga con l’auto rubata contro la fiancata del bus 64. Alle sue spalle i carabinieri, dopo che la vettura, risultata rubata poche ore prima, è stata intercettata dai militari dell’Arma in viale Enrico De Nicola. La folle corsa si è verificata nella zona Esquilino, poco distante dalla Stazione Termini, ed è finita con l’arresto di un cittadino romeno i 29 anni, nella Capitale senza fissa dimora, con precedenti, con le accuse di ricettazione, detenzione di materiale pedopornografico e guida senza patente.

AUTO IN FUGA – Quando Carabinieri del Comando di Roma piazza Venezia gli hanno intimato l’Alt in via De Nicola, il 29enne, per tutta risposta, ha accelerato nel tentativo di eludere il controllo. Ne è nato un inseguimento durante il quale, effettuando pericolose manovre nel traffico cittadino, il romeno è andato a schiantarsi sulla fiancata destra di un autobus della linea 64 in sosta alla fermata per consentire la discesa dei passeggeri. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

PEDOPORNOGRAFIA – Dai successivi accertamenti è emerso che l’uomo non aveva mai conseguito la patente di guida. Nel corso della perquisizione personale, inoltre, i Carabinieri hanno rinvenuto delle pen drive e memory card dove erano state memorizzati video e fotografie di natura pedopornografica. Tutto il materiale è stato sequestrato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario. Il cittadino romeno è stato portato nel carcere di Regina Coeli.

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -