Gazprom: No a forniture gas in Ucraina senza pagamento anticipato

Gazprom” ha confermato la sospensione delle forniture di gas in Ucraina dalle 10.00 dell’orario di Mosca (in Italia le 9) di mercoledì 1° luglio, ha dichiarato l’A.D. della società russa Alexey Miller, sottolineando che “Gazprom” non fornirà gas a Kiev a nessun prezzo senza pagamento anticipato.

Il vicepresidente della Commissione Europea per l’unione energetica Maroš Šefčovič ha affermato che l’Ucraina e la Russia sono ancora lontane dal raggiungimento di un compromesso sul gas, ma durante l’estate la Commissione Europea intende preparare proposte per le successive consultazioni.

“Come ha mostrato questo incontro (colloqui di ieri sul gas), le parti sono ancora molto lontane. Abbiamo concordato che la Commissione europea proporrà idee per preparare i nuovi passo per rendere possibile condurre successive consultazioni. Sfruttiamo l’estate per iniziare la preparazione della prossima stagione invernale,”- la rappresentanza diplomatica della UE in Ucraina cita il commento di Šefčovič.

Nella giornata di ieri a Vienna ci sono stati colloqui trilaterali sul gas tra Ucraina, Russia e Commissione Europea, ma le parti non hanno raggiunto un accordo. “Naftogaz” ha fatto sapere che dal 1° luglio interromperà gli acquisti di gas dalla Russia fino a quando non verranno concordate le condizioni di fornitura.

sputniknews.com



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -