Al Qaeda in Italia, intercettazioni: “Coppia uccisa perchè in costume da bagno”

 

Una coppia di pakistani uccisa per essersi recata al mare in costume da bagno. E’ la punizione “esemplare” di cui parla in una telefonata intercettata dalla polizia Hafiz Muhammad Zulkifal, l’ex imam di Bergamo e Brescia. La storia emerge tra febbraio e maggio 2011.

L’imam confida a un connazionale di avere affidato l’incarico di identificare un uomo, mostrandone la foto mentre era al mare con la moglie, e spiega di essersi rivolto ad alcuni affiliati della zona di Gardone val Trompia (Brescia).

“Lì ci sono persone affidabili”, dice. I cadaveri della coppia, secondo le intercettazioni, sarebbero stati sotterrati nella zona di Brescia. La ragazza, forse, fatta a pezzi



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -