GB; a Calais 3 km di recinzione per impedire l’ingresso dei clandestini

La Gran Bretagna costruirà oltre tre chilometri di recinzione di massima sicurezza al porto del Tunnel sotto la manica di Calais, nel Nord della Francia, per tentare di impedire l’ingresso illegale di migranti nel Regno Unito. Lo ha detto il ministro dell’Immigrazione britannico, James Brokenshire, al Telegraph.

Il piano annunciato dal ministro serve a proteggere il terminal dei mezzi pesanti a Coquelles, vicino Calais, con una recinzione alta quasi tre metri, la stessa che era stata utilizzata per le Olimpiadi di Londra del 2012 e l’anno scorso per il vertice Nato in Galles.

La scorsa settimana centinaia di migranti, approfittando di uno sciopero dei lavoratori dell’Eurotunnel in Francia, hanno tentato di forzare i controlli e sfondare le transenne a Calais e Coquelles per entrare nel Regno Unito nascondendosi sui tir e nei furgoni.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -