Francia: dal 1° settembre stop a pagamenti in contanti sopra i 1.000 euro

Dal primo settembre in Francia sarà vietato effettuare pagamenti i contanti sopra i 1.000 euro. Finora il limite era di 3.000 euro. E’ quanto si legge in un decreto del ministero delle Finanze francese pubblicato oggi sul Journal Officiel, la Gazzetta Ufficiale transalpina.

La norma riguarderà tutti: i consumatori, i commercianti e le aziende. La decisione è stata presa con la scusa di “rafforzare la lotta contro i circuiti finanziari illeciti che hanno ricorso a mezzi di pagamento anonimi”. In Nuova Caleondia, nella Polinesia francese e nelle isole Wallis-et-Futuna, la soglia passa da 358 mila franchi Cfp (Franc Pacifique) a 119.300 franchi Cfp.

Adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -