Attentato in Tunisia, strage di turisti: i morti sono 37

tunisia-attentato

 

A Sousse, località turistica nel sud della Tunisia, un commando ha fatto irruzione in due resort affollati di turisti occidentali. Secondo quanto riferisce la radio locale Mosaique FM, ripresa anche dal network televisivo Al Arabiya, gli uomini armati di kalashnikov e bombe a mano sono arrivati dal mare su un gommone e hanno quindi attaccato l’hotel Imperial Merhaba e l’hotel Soviva, nella zona turistica di Kentaoui.

La vicenda – Secondo un portavoce del ministero dell’Interno di Tunisi, Mohamed Ali Aroui, una sparatoria tra le forze di sicurezza tunisine e i terroristi ha fatto seguito all’attacco. Secondo fonti della sicurezza locale citate dalla stessa emittente, uno dei terroristi è stato ucciso quasi subito mentre un secondo uomo è stato catturato dopo un prolungato scontro a fuoco. Al momento si stanno ancora cercando altri eventuali responsabili, diverse testimonianze hanno infatto riferito di cinque uomini.

Le vittime sarebbero 37, quasi tutti turisti, e almeno 36 i feriti. L’unità di crisi della Farnesina è al lavoro per verificare l’eventuale presenza di italiani, mentre sembrerebbe accertata la presenza di tedeschi e inglesi tra le vittime, secondo quanto riporta il ministero dell’Interno tunisino.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -