Associazioni per i minori contro la “giornata dell’orgoglio pedofilo”

“Spegni chi spegne l’innocenza “. E’ un flash mob on line l’iniziativa lanciata dal Ciatdm, il Coordinamento internazionale delle associazioni a tutela dei diritti dei minori, per contrastare l’“Internazional Boy Love Day“, la “Giornata dell’amore per i bambini” che i pedofili di tutto il mondo festeggiano domani, sabato 27 giugno.

pedifilia

“Il sito che promuove l”orgoglio pedofilo’ – premette Aurelia Passaseo, presidente del Ciatdm – nel nostro Paese e’ stato oscurato dalla Polizia postale ma i promotori, attraverso un sito estero, sono riusciti lo stesso a veicolare il loro delirante messaggio e a rinnovare l’appuntamento”.

 “I pedofili – ricorda Passaseo – si ‘difendono via internet autodefinendosi ‘amanti dei bambini’, non molestatori o violentatori, rinfacciando ai media di diffondere false immagini e denunciando di aver sopportato ‘persecuzioni’ e di essere costretti a vivere ‘vite nascoste’.

Il Pedo-pride, come io preferisco definirlo, viene celebrato due volte all’anno nei sabati successivi ai solstizi di estate e d’inverno, e la metodologia e’ sempre la stessa, con candele azzurre e inviti deliranti ad uscire allo scoperto e a rivendicare i propri ‘diritti’. Siamo all’assurdo ed al paradosso piu’ vergognoso che ci possa essere – conclude il presidente del Ciatdm -, voler passare e farci accettare come normale cio’ che normale non e'”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -