Non solo la Grecia, pure l’Ucraina sull’orlo della bancarotta

putin-poroshenko

 

(WSI) – Mentre i mercati si focalizzano sulla Grecia, un altro paese torna sotto i riflettori per problemi di solvibilità. E’ l’Ucraina che, stando a un report di Goldman Sachs, sta facendo fronte ancora a una crisi di liquidità, che la porterà molto probabilmente a non riuscire a pagare gli interessi su una tranche di debiti il prossimo mese, e dunque, a fare default a luglio.

La scadenza è prevista il prossimo 24 luglio. Il paese ha chiesto ai creditori di svalutare il 40% del debito, e di accettare nuove obbligazioni che siano legate alla sua performance economica futura.

“L’Ucraina non riuscirà a pagare la cedola prevista per il 24 luglio e il risultato sarà che entrerà a quel punto in una situazione di default – ha scritto l’analista di Goldman, Andrew Matheny – Non crediamo che la commissione ad hoc accetterà l’ultima proposta ucraina di ristrutturazione del debito”.

Intanto un gruppo di creditori guidati da Franklin Templeton ha ribadito che a sua proposta, fondata sull’estensione delle scadenze e sulla riduzione delle cedole per fare in modo che l’Ucraina risparmi $16 miliardi nell’arco dei prossimi quattro anno, è la migliore via da intraprendere. (Lna)



   

 

 

1 Commento per “Non solo la Grecia, pure l’Ucraina sull’orlo della bancarotta”

  1. Un’altro capolavoro della troika,e gli ucraini hanno abboccato !|

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -