Non solo la Grecia, pure l’Ucraina sull’orlo della bancarotta

putin-poroshenko

 

(WSI) – Mentre i mercati si focalizzano sulla Grecia, un altro paese torna sotto i riflettori per problemi di solvibilità. E’ l’Ucraina che, stando a un report di Goldman Sachs, sta facendo fronte ancora a una crisi di liquidità, che la porterà molto probabilmente a non riuscire a pagare gli interessi su una tranche di debiti il prossimo mese, e dunque, a fare default a luglio.

La scadenza è prevista il prossimo 24 luglio. Il paese ha chiesto ai creditori di svalutare il 40% del debito, e di accettare nuove obbligazioni che siano legate alla sua performance economica futura.

“L’Ucraina non riuscirà a pagare la cedola prevista per il 24 luglio e il risultato sarà che entrerà a quel punto in una situazione di default – ha scritto l’analista di Goldman, Andrew Matheny – Non crediamo che la commissione ad hoc accetterà l’ultima proposta ucraina di ristrutturazione del debito”.

Intanto un gruppo di creditori guidati da Franklin Templeton ha ribadito che a sua proposta, fondata sull’estensione delle scadenze e sulla riduzione delle cedole per fare in modo che l’Ucraina risparmi $16 miliardi nell’arco dei prossimi quattro anno, è la migliore via da intraprendere. (Lna)



   

 

 

1 Commento per “Non solo la Grecia, pure l’Ucraina sull’orlo della bancarotta”

  1. Un’altro capolavoro della troika,e gli ucraini hanno abboccato !|

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -