Immigrati, Finocchiaro (Pd): in Italia sono pochi, basta paure

Assemblea Nazionale PD

 

“Il nostro paese deve sviluppare una visione più oggettiva rispetto alla gestione delle migliaia di migranti che continuano ad arrivare in Italia, un punto di vista che parta da un orientamento politico capace di svincolarsi dal tempo dello sgomento. della paura e dell’incertezza per sedimentare un atteggiamento unitario sulla base della conoscenza reale del fenomeno”.

Così la senatrice del Partito democratico Anna Finocchiaro, presidente della commissione Affari costituzionali, intervenendo in Aula sulle comunicazioni del presidente del Consiglio Matteo Renzi in vista del prossimo Consiglio europeo. “Negli ultimi mesi sono arrivati dal mare 170 mila migranti – sottolinea Finocchiaro – pari a uno ogni 3000 abitanti sui circa 500 milioni dell’Unione Europea.

Si tratta di cifre molto basse a fronte del milione di sfollati accolti dalla Grecia o di altre realtà, come la Turchia, nazione con 75 milioni di cittadini, che negli ultimi tre anni ha dato ospitalità a oltre due milioni di rifugiati arrivati dalla Siria e dall’Iraq”.

“Bisogna inoltre scardinare il senso di insicurezza rappresentato dai migranti che si è diffuso nell’opinione pubblica – conclude l’esponente pd – cercando di evitare un racconto della realtà completamente emotivo e slegato dalla realtà”.



   

 

 

3 Commenti per “Immigrati, Finocchiaro (Pd): in Italia sono pochi, basta paure”

  1. Mi consenta….ma vada a quel paese!! Noi siamo in uno Stato democratico e in quanto tale voi non contate un cazzo. Il popolo deve decidere non voi attaccato della poltrona da 20 mila euro al mese!!!

  2. Claudio Franza

    I media raccontano balle ?. Ma allora non possiamo neanche credere a quello che i nostri occhi vedono? Facciamo come gli Struzzi?. Io vivo in una Italia diversa da quella della Finocchiaro evidentemente.

  3. Pochi ? La finocchiaro ha bisogno urgentemente di lezioni di aritmetica !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -