Grecia, usurai Fmi: ci aspettiamo 1,5 miliardi di euro entro il 30 giugno

“Ci attendiamo di essere pagati. Staremo a vedere il 30 giugno”.

In realtà non si tratta di un pagamento, come lo chiamano loro, ma della restituzione di un prestito a usura per il quale la Grecia ha già pagato 2, 5 miliardi di euro di interessi.

Così il direttore delle comunicazioni del Fondo monetario internazionale, Gerry Rice ha risposto a chi chiedeva cosa si attenda l’istituzione sulla scadenza di pagamento che si sta avvicinando per la Grecia. Atene ha chiesto di accorpare a fine mese tutte le rate che deve restituire al Fmi, e complessivamente dovrà versare oltre 1,5 miliardi di euro il 30 giugno mentre ancora non è riuscita a trovare un accordo con i creditori internazionali che sblocchi altri aiuti.Rice con la Grecia come “in tutti i nostri programmi” le regole del fondo sono state applicate in maniera equanime.

I salvataggi della Grecia in realtà salvarono le banche tedesche e francesi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -