USA pronti a posizionare armi nei Paesi baltici e anche in Germania

Purtroppo non si tratta solo di osteggiare la Russia. Gli Stati Uniti hanno deciso di trasformare l’Europa in un campo di battaglia e inizieranno a posizionare carri armati, artiglieria e altri equipaggiamenti militari in Paesi del centro e dell’est Europa. Lo ha confermato il segretario alla Difesa Usa, Ash Carter, nel corso di una visita a Tallinn, in Estonia.

A ospitare gli equipaggiamenti saranno Estonia, Lituania e Lettonia, quindi Bulgaria, Romania e Polonia, a cui si aggiungerà anche la Germania.

ucraina

La mossa, annunciata nei giorni scorsi ma non ancora confermata ufficialmente da Washington, ha già fato innervosire Mosca. Un ufficiale della difesa russo ha definito il posizionamento di armi pesanti e carri armati negli Stati della Nato al confine con la Russia come l’atto più aggressivo da parte degli Usa dalla fine della Guerra fredda. Fonte Reuters – Traduzione LaPresse



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -