Generale Usa del comando missili nucleari “Putin e’ come Hitler”

USA-wilson-stephen

 

Al Pentagono c’e’ chi getta benzina sul fuoco delle tensioni con la Russsia. Il generale di squadra aerea Stephen Wilson, a capo di una delle unita’ piu’ importanti della Difesa Usa, il comando dei missili balistici intercontinentali nucleari (Icbm) e dei bombardieri strategici (lo ‘Air Force Global Strike Command’), ha indirettamente accostato il potere sommato nelle sue mani da Vladimir Putin a quello che aveva Adolph Hitler nel 1930.

Usa: gas testati su 60mila soldati durante la II Guerra Mondiale (Hanno gasato 60mila soldati e il nazista sarebbe Putin?)

Il generale Wilson, riferisce il britannico The Independent, ritiene di “non aver mai visto cosi’ tanto potere nelle mani di una persona in Russia e alcune delle cose che stanno facendo i russi non si vedevano dagli anni ’30, quando interi Paesi erano stati annessi e confini cambiati per decreto”. Duplice riferimento alla Crimea, tornata parte della Russia lo scorso anno, e all’annessione nel 1938 sia dei Sudeti (parte della allora Cecoslovacchia) e all’Anschluss con cui venne fatta proprio l’Austria dalla Germania nazista. Le  parole di Wilson coincidono con il momento di massima tensione tra Occidente Russia e seguono l’annuncio di Mosca sullo schieramento di 40 nuovi missili intercontinentali balistici a testate nucleari multiple in grado di forare qualsiasi difesa americana. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -