Rumeni non si fermano all’alt e si schiantano contro un furgone

 

La macchina, risultata poi rubata a Cinisello Balsamo, sulla quale viaggiavano ha messo in allarme i Carabinieri di Manerba impegnati in un controllo. Una Ford Orion, un modello desueto prodotto alla fine degli anni ’80, che non è certo passata inosservata. Ma, quando il comandante della stazione, il Maresciallo Fainelli, ha intimato al veicolo di fermarsi, i due rumeni hanno schiacciato l’acceleratore e sono scappati a tutta velocità.

Nel bagagliaio nascondevano, infatti, generi alimentari, per un valore di 300 euro, rubati dagli scaffali del Carrefour di Salò e dell’Eurospin di Puegnago. Alimenti che secondo gli inquirenti erano destinati al contrabbando.

Inseguiti dai Carabinieri i due rumeni, di 27 e 29 anni, hanno seminato il panico per le strade di Salò. Molta paura ha avuto, soprattutto, il titolare di un’azienda nel cui piazzale si è concluso l’inseguimento. L’uomo si è visto arrivare la Orion a tutta velocità e per la strizza si è aggrappato al cancello. La fuga dei due banditi è, invece, terminata con lo schianto contro un Fiat Ducato parcheggiato vicino all’azienda. Inutile la corsa a piedi, i militari li hanno presi dopo un km.

L’arresto dei due rumeni è stato convalidato e dovranno presentarsi in caserma tre volte alla settimana. Il titolare dell’azienda, per lo scampato pericolo, ha regalato all’Arma una madonnina di gesso.

bresciatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Rumeni non si fermano all’alt e si schiantano contro un furgone”

  1. bisogna fare i processi immediatamente, e metterli in galera, ma si sa sono cambiate le leggi in peggio, e questi in galera non andranno mai, ma torneranno a rubare, almeno li mandassero a casa con il foglio di via, e mai più in Italia, ma ormai in questo paese non funziona più niente

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -