Pd Roma, inchiesta «Un iscritto su dieci è falso»

C’è un rapporto, sul Pd romano, che rischia di essere ancora più dirompente di quello presentato tre giorni fa dall’ex ministro Barca. E dice che un tesserato del partito su 10 è falso. Questo secondo dossier – che non si concentra sulle strutture territoriali dei circoli ma analizza direttamente gli iscritti – tra oggi e domani dovrebbe arrivare sulla scrivania del commissario dei dem capitolini, Matteo Orfini.

Il documento, ancora top-secret, riassume i risultati delle migliaia di telefonate fatte dal call-center dei Giovani democratici ai 15mila militanti che risultavano tesserati prima scoppiasse la bufera di Mafia Capitale. Un’indagine scrupolosa quella che Orfini, a dicembre scorso, ha assegnato all’organizzazione giovanile piddina, considerata una delle poche parti davvero «sane» di un partito da rifondare.

Leggi su il messaggero



   

 

 

1 Commento per “Pd Roma, inchiesta «Un iscritto su dieci è falso»”

  1. Non v’eran dubbi in merito..ormai sappiamo come opera il PD. ..sotto mentite spoglie…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -