Grecia: industriali tedeschi chiedono alla Merkel la linea dura

merkel2

 

I leader degli industriali tedeschi hanno chiesto al cancelliere, Angela Merkel, di tenere la linea dura con la Grecia al summit di emergenza dei capi di stato e di governo che si terra’ oggi.

“La Grecia deve portare a termine i suoi compiti oggi”, ha sottolineato il numero uno dell’unione delle associazioni dei datori di lavoro tedeschi, Ingo Kramer. “Ai paesi non deve essere consentito di rimanere in un’unione economica e monetaria a ogni costo”, ha detto il presidente dell’associazione industriale Bdi. Per il presidente della Camera di Commercio Dihk, Eric Schweitzer, la permanenza della Grecia nella zona euro dipende da “un impegno credibile sul percorso di riforme”. (AGI) .

E così, mentre si fa finta di commemorare l’olocausto, già invocano un altro genocidio.

La Troika ha assassinato la Grecia

In Grecia sono stati calpestati i diritti umani e chi ha commesso tali crimini non deve gestire i destini europei ma deve subire una nuova Norimberga. Speriamo solo che ciò accada prima di quella guerra che inevitabilmente seguirà alla prosecuzione di queste politiche criminali. L’umana sofferenza provocherà la recrudescenza dei più bassi istinti umani con le conseguenze terribili che la storia ci ha già insegnato. Ma evidentemente non abbiamo imparato la lezione.

Sic et simpliciter quanto accaduto in Grecia è un crimine contro l’umanità. Non si possono dare altre definizioni, sarebbero intellettualmente scorrette. Si è usata l’economia, anziché l’esercito, per conquistare una nazione e sottometterla. I media hanno collaborato a tutto questo guardandosi bene dallo spiegare ai greci i rudimenti necessari a comprendere la macroeconomia che, come noto ai lettori di scenari economici, non ha nulla a che vedere con la microeconomia.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -