De Girolamo (Ncd): È ora di riconoscere i diritti alle coppie gay

“Sono per il riconoscimento dei diritti per gli omosessuali, senza se e senza ma”. Lo dichiara Nunzia De Girolamo, deputata del Nuovo Centro Destra, in un’intervista al Corriere della Sera.”Esclusa la possibilità di fare adozioni – precisa – bisogna tenere fuori i bambini da tutta questa storia. Ho tantissimi amici gay che mi dicono di non essere interessati nemmeno alla ‘stepchild adoption’. Dunque posso ritenere che non sia una loro esigenza”.

“Sono l’unica all’interno del mio partito che fa considerazioni sui diritti civili per gli omosessuali – aggiunge – Anche una persona come Fabrizio Cicchitto è molto dialogante”. D’altra parte “è compito e obbligo della politica di ascoltare le piazze. Deve ascoltare la piazza del Family Day, ma anche quella del Gay Pride”.

“Dobbiamo essere molto precisi quando faremo la legge – conclude – Dobbiamo tenere separate le unioni civili dal matrimonio. Sono due istituti giuridici diversi. E diversi devono rimanere. Questo è importante per tutelare i bambini”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -