Mosca avverte la Svezia: chi aderisce alla Nato sia consapevole dei rischi

Mosca avverte Stoccolma, come ogni altro Paese, che “se dovesse decidere di aderire alla Nato, dovra’ essere consapevole dei rischi cui si espone”.
Vladimir Putin “ha annunciato che ci saranno conseguenze e che la Russia sara’ costretta a rispondere militarmente riorientando le nostre truppe e (puntando) e i nostri missili (balistici armati di testate atomiche)” verso la Svezia. Cosi’ l’ambasciatore di Mosca a Stoccolma, Viktor Tatarinstev, ha avvertito, ricorrendo a toni tutt’altro che diplomatici, Stoccolma.

In un’intervista ad un quotidiano svedese, l’ambasciatore russo ha consigliato alla Svezia di riflettere bene sulle conseguenze di un’eventuale adesione all’Alleanza Atlantica alla quale, nonostante la totale adesione ai valori del blocco occidentale, ne’ la Svezia, ne’ la ancora piu’ vicina Finlandia, hanno mai aderito.

Detto ciò, anche se la voglia degli svedesi di aderire la Nato sembrerebbe cresciuta dal 17% del 2012 al 31% del 2015,  non sembra tale da spingere il governo a compiere il passo. In ogni caso, Mosca preferisce non correre rischi e stroncare sul nascere qualsiasi velleita’ bellica ostile del vicino.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -