Marino senza vergogna: “La destra torni nelle fogne”

Altro che “marziano”, di questo passo Ignazio Marino rischia di finire in un ospedale psichiatrico.

marino

 

Il sindaco della Capitale sembra aver perso qualsiasi rimasuglio di equilibrio ed inibizione. E dal palco delle festa dell’Unità di Roma (dove è stato accolto dagli applausi dei sinistrioti) attacca a testa bassa la Destra romana.

“Io non sono stato eletto dai capibastone – ha urlato dal palco alla platea- sono stato eletto da voi e se me ne andassi tradirei voi. Io non me ne andrò, non vi tradirò. Resterò fino al 2023”.

“Se dopo il 2023 dovessi scrivere un libro su quello che ho visto – esordisce – dovrei iniziare con la frase del film che dice ‘Ho visto cose che voi umani non avete visto mai’. Ed è quello che ho visto in Campidoglio dopo l’arrivo di una destra che non ha vergogna: tornino nelle fogne da dove sono venuti invece di dare lezioni di democrazia e rigore. E la smettano questi eredi del nazifascismo di dare lezioni di rigore e democrazia a noi“.

buzzi-marino



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -