Allame USA: “LaTerra sta entrando in fase di estinzione”. Segue risata

FMI-ONU

 

La Terra e’ entrata in nuovo stadio di estinzione e l’uomo potrebbe scomparire, proprio come accade ai dinosauri 65 milioni di anni fa. Sono le conclusioni choc di tre studi americani condotti dalle universita’ di Standford, Princeton e Berkeley. Secondo gli scienziati, riferisce la Bbc, il Pianeta ha varcato la soglia del “sesto grande evento di estinzione di massa”. Il quinto era avvenuto, appunto, 65 milioni di anni fa, quando i dinosauri furono spazzati via. “Se non faremo nulla per fermare questo processo, per la vita ci vorranno milioni di anni per riprendersi e la nostra specie sara’ tra le prime a scomparire”, ha avvertito uno dei responsabili della ricerca, Gerardo Ceballos.

La Banca mondiale loda l’enciclica di Bergoglio

IL MOTIVO DELL’ALLARMISMO? UN BUSINESS 89.000 MILIARDI DI DOLLARI

Lo studio, pubblicato sulla rivista Science Advances, ha analizzato il tasso di scomparsa dei vertebrati – specie a cui appartiene anche l’uomo – attraverso i resti fossili di quelli gia’ persi; il risultato e’ stato sconvolgente: il ritmo di estinzione e’ infatti 114 volte piu’ veloce del normale. Dal 1900, piu’ di 400 specie sono gia’ sparite, un numero che gli esperti si sarebbero aspettati in 10mila anni.
“Ci sono specie nel mondo che sono ormai dei morti che camminano”, ha commentato Paul Ehrlich, dell’universita’ di Stanford. “Stiamo segando il ramo su cui siamo seduti”, ha aggiunto.
Tra le cause di questo processo, vi sono infatti i ‘soliti noti’: riscaldamento globale, inquinamento e deforestazione. E la distruzione dell’ecosistema, afferma lo studio, rischia di creare danni a catena. Secondo gli scienziati, ad esempio, in appena tre generazioni umane potrebbero perdersi i benefici per l’agricoltura e ambiente derivanti dall’impollinazione delle api.

Il PIL del mondo è attualmente si 70.000 miliardi dollari e chiedere 89.000 miliardi dollari per salvare il pianeta da un fantomatico riscaldamento globale o addirittura dall’estinzione !!! significa pretendere l’8% di tutto il denaro consegnato nell’economia mondiale per un decennio e mezzo. Bello! IL CATASTROFISMO RENDE!



   

 

 

1 Commento per “Allame USA: “LaTerra sta entrando in fase di estinzione”. Segue risata”

  1. khalid yousif daoud

    E normale , Siamo nelle mani di loro .
    perché non chiedono alle essere sotto terra in USA o in ex unione sovietica cosa successo a loro o lavorare per il bene del umanità non conviene certamente siamo cosi il loro dio soldo USA governa abbiamo creato una trappola senza pensare come poter uscire prima di metterla in produzione ( si può essere cosi stupidi di cosi ) con gratulazioni a tutti compreso me

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -