Sindaco di Misterbianco: “I Sbirri se ne devono andare, picchì ci fanno schifo“

 

 

“Gli sbirri non hanno cosa fare, se ne debbono andare gli sbirri perche’ ci fanno schifo”. Sono le parole che il sindaco di Misterbianco (Catania) – territorio dove domina il clan dei Nicotra ritenuti i “re” della cocaina – Nino Di Guardo, ha rivolto al consigliere comunale Marcello Russo, che e’ anche un maresciallo dei carabinieri in servizio a Siracusa, durante l’ultima seduta dell’assemblea municipale.

Un consiglio le voglio dare, non si avventuri in strade che non conosce picchì ci puonu essere puttusa e si sdurruba da rintra a duoppu cu u veni a pigghia ca pisa oltre 150 chili, Maresciallo io per il suo bene lo dico. Maresciallo si faccia la sua strada e non faccia strade che sconosce. Cu c’ho potta duocu, tutto ca gira, tuttu ca fa denunce, lei u sbirru a Misterbianco non lo deve fare”.

Oggi a Misterbianco, affissi ai muri del paese sono comparsi alcuni manifesti firmati da vari consiglieri comunali che “prendono le distanze dalle denigratorie affermazioni rivolte all’arma dei carabinieri” dal sindaco, ex onorevole Pd.

misterbianco2

“Non accettiamo – scrivono i 16 consiglieri comunali, tra cui anche il maresciallo Marcello Russo – che il sindaco Di Guardo rappresentante della citta’ di Misterbianco disprezzi i carabinieri chiamandoli ‘sbirri’. Noi invece esprimiamo solidarieta’ all’Arma dei carabinieri e siamo orgogliosi di avere nella nostra citta’ la Tenenza dei carabinieri, supporto della legalita’ a tutela dei cittadini e del territorio”.

misterbianco



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -