Guerra alla Nutella, Borghezio: ideologia verde politicamente condizionata

BORGHEZIO: L’IDEOLOGIA-VERDE CONDUCE LA ROYAL SU UNA STRADA COMPLETAMENTE SBAGLIATA

 

nutella-segolene-royal

“Ennesimo caso di scarso senso dell’opportunità e di controinformazione politica condizionata ideologicamente”; commenta così Mario Borghezio l’invito della Ministra francese all’ecologia, Ségolène Royal, a interrompere il consumo di Nutella per salvaguardare la forestazione delle piantagioni di palma.

La Francia contro l’Italia “Non mangiate Nutella per salvare il pianeta”

“Ritualmente assistiamo attoniti, da parte di autorevoli esponenti della sinistra europea, a proclami, che si rivolgono in modo esplicito contro la legittima attività di aziende private, dimenticando spesso il lavoro, in questo caso del Gruppo Ferrero, che alcune di loro compiono in tema di responsabilità sociale e di certificazione sostenibile delle proprie attività”.

Nel merito, la parzialità del ministro francese – che speriamo non essere ispirato da interessi avversi all’industria italiana – è tale da aver ‘dimenticato’ gli sforzi compiuti dall’azienda per utilizzare una materia prima certificata e sostenibile, mettere in discussione il sostegno che importanti realtà economiche possono assicurare a battaglie giuste come quelle sulla deforestazione e, soprattutto, recare un possibile grave danno di immagine e di concorrenza ad un prodotto ‘bandiera’ del Made in Italy nel Mondo”.

“La difesa dell’ambiente passa, innanzitutto, da una politica che possa esaltare le realtà produttive virtuose e responsabili, utilizzandole come modello”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -