Banda di sudamericani in fuga dalla Polizia, inseguimento e auto danneggiate

Inseguimento tra le vie di Ostia: scappano e danneggiano auto in sosta, poi rischiano il linciaggio

 

polizia

Un’auto rubata carica di arnesi per lo scasso poi l’inseguimento a tutta velocità tra le strade di Ostia dove solo per caso non si sono materializzate scene simili a quelle di via Mattia Battistini. Tre persone arrestate, una attualmente irreperibile, una serie imprecisata di auto in sosta danneggiate, e tanta rabbia da parte della folla. E’ questo il bilancio di dieci minuti di ordinaria follia, quelli in cui un gruppo di ragazzi hanno prima provato ad eludere un controllo della polizia e poi seminato il panico per le vie di Ostia.

bergoglioLa auto, una Opel Meriva, da tempo era segnalata come sospetta. Tanti i furti in abitazione commessi a Ostia e a Roma in cui era stata segnalata la sua presenza. Giunti all’altezza di via Carabelli, l’auto sospetta viene notata da una volante. Il conducente della Meriva quindi con una brusca manovra, prova ad eludere il posto di blocco e a fuggire. Ne nasce un inseguimento con le auto che sfrecciano a tutta velocità per via Capoverde, via Carabelli, via della Azzorre, via Casana e di nuovo via Carabelli. Qui, davanti al supermercato Simply, la Meriva si ferma, danneggiata dai numerosi urti durante il percorso.

I ragazzi a bordo dell’auto, sembrerebbe cittadini sudamericani, provano a fuggire a piedi. I poliziotti, con l’aiuto di qualche cittadino, li bloccano. Nasce una colluttazione, ma alla fine vengono fermati. Nel frattempo sul posto si forma un capannello di persone inferocite che urla e inveisce contro i giovani. A salvarli dal linciaggio i poliziotti. Al momento uno dei fuggitivi risulta irreperibile.

Dalle informazioni raccolte a bordo dell’Opel Meriva sono stati ritrovati numerosi arnesi da scasso, utilizzati, questa è l’ipotesi della polizia, per commettere numerosi furti in appartamento.“

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -