Tsipras: Responsabilità criminale del Fmi, vuole una nuova recessione

tsipras-lagarde

 

Il primo ministro greco, Alexis Tsipras chiede ai creditori internazionali se vogliono mettere la Grecia “in ginocchio” o “garantire il futuro dell’Europa”. Tsipras ha parlato di fronte ai parlamentari del suo partito, Syriza. Rivolgendosi direttamente al Fmi, Tsipras ha parlato di responsabilità “criminale”, come riportano i media internazionali.

Il Fondo monetario e la truffa standard del dittatore matto

“Ci viene chiesto di adottare un accordo che non solo non risolverà il problema, ma affonderà il Paese nella recessione”, ha aggiunto. Il premier ha detto anche che Atene vuole un accordo, ma si è chiesto, facendo leva sulle differenze di vedute tra i creditori: “Se il Fmi vuole essere partecipe di una soluzione, perché non vuole accettare una riduzione del debito?”. Il Fmi insiste affinché il governo greco tagli salari e pensioni.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -