Aggredito esponente PD “mi hanno chiamato mongoloide e ricchione”

Un 31 enne esponente del Pd di Taranto, Andrea Leggieri, responsabile dei Diritti civili, è stato picchiato e umiliato in un bar di Milano nel weekend. Il ragazzo ha denunciato subito alle autorità l’accaduto e ha deciso di rivolgersi ad un avvocato di fiducia per andare fino in fondo alla faccenda.

Leggieri-pd

 

La dinamica – Andrea racconta: “Ero in un bar di piazzale Bacone a Milano a prendere un caffè quando ho chiesto di utilizzare il bagno e il proprietario mi ha pesantemente insultato perché sono gay e un cliente mi ha tirato un pugno alle spalle spingendomi e facendomi cadere per terra”.

“Mi hanno chiamato mongoloide e ricchione, le classiche offese che devi sentire tutti i giorni. Io ho detto che non stavano offendendo me, ma una moltitudine di persone. Più che il male fisico mi fa male quello che è successo. Altri facevano da schermo a gente che voleva venire in mio soccorso. Poi sono intervenuti i poliziotti e il 118. Denuncerò per diffamazione il proprietario del locale, perché dice di non conoscere il cliente che mi ha aggredito, ma io so che lo conosce”.



   

 

 

3 Commenti per “Aggredito esponente PD “mi hanno chiamato mongoloide e ricchione””

  1. se la faste finita di distruggere l’ italia e gli italiani vedrai che le persone che tanto ami non ti prenderanno piu’ per i fondelli…… poi ai signori del bar chi lo ha detto che sei gay, oppure come credo hai iniziato proprio facendoti vanto di cio?

  2. Sesondo me è stato picchiato perchè esponente del PD……le offese sono poi effetti collaterali ……

  3. Quanta paranoia, si offende e a Taranto come lo chiamano? È sempre la stessa storia evidentemente Ha bisogno di soldi. Ormai sono come gli extracomunitari che per far soldi ti denunciano come razzista, questi giovani lo fanno denunciando gli altri come omofobi. Per fortuna che anche tra di loro ci sono bravi e educati ragazzi che non hanno bisogno di mettersi in mostra.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -