Legnano, furto in casa: picchiati, legati e derubati da maghrebini

Legnano – Stavano salutandosi sul pianerottolo, dopo avere passato qualche ora a chiacchierare, quando sono stati brutalmente aggrediti da due maghrebini che li hanno costretti a rientrare nell’appartamento dove sono stati imbavagliati, legati e derubati di tutto ciò che c’era in quel momento da portare via. Lo riporta il giorno

L’incredibile episodio di violenza si è verificato in un condominio del rione Canazza, alla periferia nord della città, intorno alle 20,30. Vittime due uomini italiani che non hanno potuto fare altro che assistere impotenti alla razzia. Solo una volta che i due ladri se ne sono andati, sono riusciti a liberarsi e a far scattare l’allarme. Sul posto è subito arrivata la Volante del commissariato di Polizia. Il bottino è ancora da quantificare, ma è in ogni caso ingente: da una prima stima il colpo avrebbe fruttato diverse migliaia di euro.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -