Milano: terzo caso di malaria. Attesi altri arrivi di presunti profughi

profughi-milano

 

Sono stati messi in funzione, come centro di smistamento, i box in plexiglass nella Galleria antistante la Stazione, destinati a boutique, ma al momento vuoti. Soluzione con qualche risvolto polemico (qualcuno li ha definiti acquari), ma che ha consentito di distribuire viveri, giochi, abiti e offrire uno spazio al coperto ai migranti, in una giornata di maltempo. Oggi situazione ‘tranquilla’, ha detto il prefetto. Sono attesi altri arrivi e i medici segnalano un terzo caso di malaria.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -