ISIS, “nuovi inglesi”: kamikaze britannico 17enne si fa esplodere in Iraq

Un 17enne britannico si e’ fatto saltare in aria in un attacco suicida dell’Isis a Baiji, in Iraq, diventando il piu’ giovane cittadino del Regno Unito a immolarsi come kamikaze. Lo hanno riferito i media inglesi e sul caso indaga la polizia del West Yorkshire.

KAMIKAZE-BRITANNICO

 

Il giovane, Talha Asmal, di Dewsbury, comparirebbe in alcune foto diffuse dall’Isis insieme prima di farsi esplodere in un fuoristrada imbottito di esplosiva insieme a un terrorista tedesco, a un kuwaitiano e a un palestinese, che sarebbero tutti morti nella deflagrazione. Asmal era scappato da casa ad aprile per imbarcarsi insieme a un amico su un volo per la Turchia.

Da li’, poi, lo sconfinamento in Iraq e la nuova vita del giovane fra i miliziani jihadisti dell’Isis. Una nuova vita che ora, a quanto pare, ha avuto fine in modo drammatico. La famiglia del giovane musulmana ha accusato l’Isis di aver sfruttato “l’ingenuita’” di un adolescente e ha fatto sapere di essere “profondamente turbata”, in attesa di ulteriori informazioni.

Il precedente triste record era di un 19enne, sempre del West Yorkshire: Hasib Hussein si era fatto esplodere su un autobus londinese il 7 luglio 2005, il giorno degli attentati multipli a Londra che causarono la morte di 55 persone e il ferimento di altre 700. AGI



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -