Posta la foto di Mussolini su Facebook: Gip richiede l’imputazione coatta

 

Sulla presunta pagina facebook di un friulano è stata pubblicata una foto di Benito Mussolini con in didascalia l’invito ai “veri fascisti” si cliccare “Mi Piace”. Ora rischia una denuncia per apologia di fascismo. L’uomo regionale, al momento non risulta indagat,o ma il gip del tribunale di Udine ha disposto un’imputazione coatta.

Il caso è scattato dopo una segnalazione anonima alla Polizia Postale, che aveva dato il via alle indagini, al termine delle quali la Procura aveva chiesto l’archiviazione del caso. Era stata richiesta a Facebook tutta la documentazione necessaria per procedere all’approfondimento delle indagini, ma la società america non ha provveduto a mandare le informazioni richieste in quanto garantite solo dietro formale rogatoria internazionale.

Il “NO” di Facebook però non ha fatto chiudere il caso, in quanto il Gip ha richiesto l’imputazione coatta dell’uomo che dovrà rispondere di apologia fdi fascismo, a cui corrispondono i dati personali riportati sul profilo Facebook, sempre che sia il vero intestatario della pagina.

triesteprima.it



   

 

 

1 Commento per “Posta la foto di Mussolini su Facebook: Gip richiede l’imputazione coatta”

  1. pazzesco, io piu’ volte ho segnalato le ingiurie alle ff.oo. sul blog di beppe grillo alla polizia postale, non è mai successo nulla………..mah…………

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -