Pili: Sardegna trasformata “in campo d’isolamento per profughi”

Condividi

 

“Il piano top secret del governo per 2000 nuovi profughi in Sardegna sarà attuato col metodo dell’emergenza, ma tutto deve essere pronto: liberare entro pochi giorni le strutture carcerarie chiuse di Iglesias e Macomer, sgomberare la scuola penitenziaria di Monastir e disporre verifiche per l’utilizzo delle carceri di Buon Cammino a Cagliari e di Bancali a Sassari”, lo ha denunciato il deputato Mauro Pili per il quale il piano trasforma la Sardegna “in un campo d’isolamento per profughi”

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Pili: Sardegna trasformata “in campo d’isolamento per profughi””

  1. rimane ancora l’asinara e le miniere abbandonate dell’Iglesiente!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -