Ungheria: Orban pensa ad una barriera per fermare gli immigrati

Il primo ministro ungherese, Viktor Orban, ha affermato che il suo governo prenderà in considerazione “tutte le opzioni”, inclusa quella di una barriera fisica sul confine meridionale con la Serbia, per fermare i flussi di migranti in aumento.

Orban, parlando alla radio pubblica magiara, ha aggiunto che la “migrazione è pericolosa” e che il suo governo ascolterà le raccomandazioni sul tema del ministro degli Interni la prossima settimana.

L’Ungheria ha ricevuto più di 50 mila richieste di asilo nel 2015. Nel 2014 erano 43 mila, solo 2.157 nel 2012. Circa il 70% dei rifugiati provengono da Afghanistan, Siria e Iraq.

Il premier ungherese ha rimarcato inoltre che l’Unione europea dovrebbe finanziare strutture, da creare fuori dai confini Ue, dove i migranti che desiderano arrivare in Europa possano essere accolti fino a quando i loro singoli casi non siano stati esaminati. “I problemi devono essere risolti fuori dall’Ue”, ha concluso. (ANSA/AP).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -