Grecia: Tsipras convoca una riunione urgente del Governo

Il premier greco Alexis Tsipras ha convocato una riunione urgente al Megaro Maximou, la sede del governo ellenico ad Atene, per discutere con alcuni ministri degli ultimi sviluppi dei cruciali negoziati in atto con i creditori del Paese.

Lo riferisce l’agenza Ana-Mpa secondo cui alla riunione prendono parte il leader del partito Anel (partner nella coalizione di governo con Syrizia) e ministro della Difesa Panos Kammenos, il vice premier Yannis Dragasakis, il ministro delle Finanze Yanis Varoufakis e il Ministro dell’Economia Giorgos Stathakis. (ANSAmed).

Per la prima volta gli sherpa dell’Eurogruppo discutono della possibilita’ di un default della Grecia e di un possibile piano B, alla luce dell’uscita del Fmi dal tavolo negoziale.

L’Euro Working Group, l’organismo tecnico dell’Eurogruppo, ha prefigurato tre possibili scenari, il meno probabile del quale e’ quello che prevede un’intesa in grado di consentire ad Atene di rimborsare pienamente i suoi creditori a fine giugno.

Il secondo possibile scenario prevede un’estensione dell’attuale piano di salvataggio, che scade a giugno e il terzo scenario e’ quello, appunto, che prevede per la la prima volta un possibile default della Grecia. L’incontro dell’Euro Working Group, concluso ieri a Bratislava, non ha indicato conclusioni concrete, ma considerato improbabile un’intesa che consenta il via libera ai 7,2 miliardi di dollari dell’ultima trance dell’attuale programma di aiuti.

Secondo gli esperti e’ difficile che i negoziatori facciano in tempo a concludere tutte le procedure legali necessarie per il rilascio dei finanziamenti. In base al secondo scenario gli sherpa hanno ipotizzato diverse nuove scadenze del programma di aiuti, tra cui un rinvio di alcune settimane, un altro per la fine dell’anno e un terzo per il marzo del 2016. “Per la prima volta – spiegano gli esperti – abbiamo ipotizzato un piano B”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -