Sindacato Polizia: «Immigrazione, è emergenza; sospendere Schengen rafforzando controlli»

SAP: «Immigrazione, è emergenza; necessario sospendere Schengen rafforzando controlli»

«L’avevamo detto in tempi non sospetti che Trieste e il Friuli Venezia Giulia non potevano permettersi di “cedere” agenti in favore dell’Expo con un confine, come quello con la Slovenia, al centro dell’attenzione, oggi più che mai, della cosiddetta “rotta balcanica”.
Le condizioni climatiche favorevoli facilitano non poco l’utilizzo di questo “canale” da parte delle organizzazioni criminali che gestiscono l’immigrazione clandestina». Lo rileva in una nota il SAP, Sindacato Autonomo di Polizia.

«Una rotta questa – continua la nota – da monitorare con estrema attenzione, proprio alla luce delle possibili infiltrazioni terroristiche paventate dai nostri “servizi di Intelligence” e dalla “Comunità Europea”. Serve quindi far rientrare subito, tutti gli agenti della Polizia di Frontiera del F.V.G., ancora oggi impegnati a Milano, malgrado le auspicate e ottenute (dal SAP) riduzioni di personale previsto da giugno. Serve abbandonare definitivamente il progetto di smantellamento della Polizia di Frontiera, di nuovo in auge al Dipartimento, serve invece intensificare i controlli ai confini, ricorrendo perfino alla sospensione di “Schengen”».

«Serve fermare – conclude la nota – gli sbarchi perché non siamo più in grado di sopperire alla richiesta di sistemazione degli immigrati e allo smaltimento delle pratiche. Lo impone la sicurezza del Paese, che deve essere preservato dalle minacce terroristiche e le difficoltà ormai evidenti a poter accogliere altri clandestini, spesso mascherati da profughi, che quotidianamente arrivano nel nostro Paese senza un’identità certa e certificata, senza un adeguato controllo sanitario che rende tali arrivi, insicuri e incontrollati».

triesteprima.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -