Violenze sessuali di gruppo, stupri e filmati pedopornografici in un asilo

Violenze sessuali di gruppo, stupri reiterati e filmati pedopornografici: tutto sarebbe accaduto tra le mura della scuola materna. Il pubblico ministero Cristina Giusti ha chiuso le indagini sui presunti abusi ai danni di alcuni bambini della scuola d’infanzia di Coperchia: sei gli indagati tra bidelli e personale amministrativo in servizio all’asilo finito.

L’avviso di conclusione delle indagini è stato notificato ai due bidelli della materna A.A., arrestato ma scarcerato dopo soli 19 giorni dal Riesame, e A.G., assistiti dagli avvocati Michele Sarno e Domenico Fasano; ai due addetti alle pulizie L. D. e A.R. difesi dagli avvocati Gerardo Di Filippo e Roberto Lanzi; all’impiegato amministrativo P.A. e all’insegnante C.E. difesa dall’avvocato Raffaele Di Palo.

Tutti, ad esclusione della maestra, sono accusati di violenza sessuale di gruppo e di pedopornografia per aver costretto i bambini, della tenerissima età, a subire vere e proprie violenze confermate dai piccoli nel corso dell’incidente probatorio quando i minori ricostruirono l’inferno degli abusi. MATTINO

Vogliono abituare i bambini al sesso per sminuire il reato di pedofilia

Pluricondannato per pedofilia, lavorava come bidello al fianco dei bambini



   

 

 

1 Commento per “Violenze sessuali di gruppo, stupri e filmati pedopornografici in un asilo”

  1. vuoi lavorare con i bambini?mi porti il certificato penale.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -