Pistola puntata contro la Polizia durante una rapina, presi pregiudicati albanesi

Torino – Rapina armata sventata al Casino di piazza della Repubblica

Poteva finire male, invece tutto è andato per il verso giusto e nessuno si è fatto male. Nella notte, intorno alle 3, quattro persone incappucciate si sono introdotte all’interno della sala “Casinò delle Alpi” di piazza della Repubblica e pistole alla mano hanno minacciato le persone presenti costringendole a sdraiarsi a terra.

Il loro piano di rapinare il locale è presto andato in fumo perché gli agenti della Squadra Volanti del Commissariato Dora Vanchiglia, avvertiti da un avventore, hanno fatto irruzione e nonostante uno dei malviventi abbia provato ad affrontarli puntandogli contro la pistola, alla fine sono riusciti a convincerli a deporre le armi, ad arrestarli e a liberare gli ostaggi.

I quattro rapinatori sono tutti di nazionalità albanese e pregiudicati, di età compresa tra i 27 e 40 anni. Si erano introdotti all’interno del locale in cui si gioca d’azzardo con 3 pistole – una Smith&Wesson cal 9X21 con matricola abrasa, una calibro 31 a tamburo con matricola abrasa e una riproduzione di una semiautomatica – e un coltello con lama di 24 centimetri. Oltre a questi, sono stati sequestrati 5 passamontagna, 2 cappellini da baseball e 4 paia di guanti.

Andrea Abbattista torinotoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -