Pistola puntata contro la Polizia durante una rapina, presi pregiudicati albanesi

Torino – Rapina armata sventata al Casino di piazza della Repubblica

Poteva finire male, invece tutto è andato per il verso giusto e nessuno si è fatto male. Nella notte, intorno alle 3, quattro persone incappucciate si sono introdotte all’interno della sala “Casinò delle Alpi” di piazza della Repubblica e pistole alla mano hanno minacciato le persone presenti costringendole a sdraiarsi a terra.

Il loro piano di rapinare il locale è presto andato in fumo perché gli agenti della Squadra Volanti del Commissariato Dora Vanchiglia, avvertiti da un avventore, hanno fatto irruzione e nonostante uno dei malviventi abbia provato ad affrontarli puntandogli contro la pistola, alla fine sono riusciti a convincerli a deporre le armi, ad arrestarli e a liberare gli ostaggi.

I quattro rapinatori sono tutti di nazionalità albanese e pregiudicati, di età compresa tra i 27 e 40 anni. Si erano introdotti all’interno del locale in cui si gioca d’azzardo con 3 pistole – una Smith&Wesson cal 9X21 con matricola abrasa, una calibro 31 a tamburo con matricola abrasa e una riproduzione di una semiautomatica – e un coltello con lama di 24 centimetri. Oltre a questi, sono stati sequestrati 5 passamontagna, 2 cappellini da baseball e 4 paia di guanti.

Andrea Abbattista torinotoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -