Libia: Isis avanza a ovest di Sirte

 

L’Isis ha conquistato una centrale elettrica nella zona ovest di Sirte, in Libia, dopo violenti combattimenti con le forze di Misurata. Lo annunciano i jihadisti. I media libici confermano citando fonti delle milizie di Misurata. L’avanzata ha rotto l’assedio, consegnando all’Isis il pieno controllo dell’area.

Mogherini: “L’azione militare contro l’Isis non spetta all’Unione europea”

In un messaggio del “Welayet Tripoli”, lo “Stato” islamico di Tripoli, rilanciato su internet si afferma che “i soldati del califfato hanno preso d’assalto la centrale a vapore che gli atei di Fajr Libya”, le milizie islamiche al potere a Tripoli, “occupano all’ovest di Sirte. Con tutte le nostre armi, la centrale è controllata su tutte le direttrici grazie a Dio e alla sua potenza. Anche la città di Sirte è totalmente libera, grazie a Dio”, si afferma ancora nel testo confermando la conquista dell’importante porto libico al centro dell’omonimo golfo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -