Non riesce a pagare il mutuo, precario 44enne si impicca in casa

Precario di 44 anni si impicca a Jesi perche non può pagare il mutuo. E’ successo ieri sera a Jesi (Ancona).

Come riporta il Messaggero, lo jesino si è tolto la vita ieri intorno alle 19 nella casa in cui viveva con gli anziani genitori. Sono stati proprio loro, di ritorno dalla spesa nel vicino supermarket, a scoprire il corpo senza vita. Sul posto i sanitari e i carabinieri che hanno trovato un biglietto scritto a mano in cui l’uomo chiedeva scusa.

Sembra che lo jesino fosse preoccupato per motivi economici. Il lavoro, saltuario, non gli consentiva più di pagare il mutuo della casa. Sarebbe stato proprio questo peso a spingerlo a praticare un foro sul soffitto con un trapano e a farci passare una corda. Sul posto anche l’ambulanza ma per il 41enne non c’era più nulla da fare. La salma è già stata riconsegnata ai familiari.



   

 

 

1 Commento per “Non riesce a pagare il mutuo, precario 44enne si impicca in casa”

  1. Condoglianze ai famigliari.
    E si i politici pensano solo ai clandestini, di Immigrati veri ne suono pochi, e un altra persona da aggiungere sulle liste che qualcuno dovrebbe risponderne se esiste un Dio dovrebbe fulminarli chi di dovere.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -